Attico
sul Naviglio


Nuovi scorci e un rooftop verde di 100mq in un attico sul Naviglio

#attico
#interni
#orto
#terrazzo

Luogo: Milano
Anno: 2013


Il contesto

Un attico all’ottavo piano sul Naviglio Pavese con una vecchia scala a chiocciola in ferro battuto che porta al tetto giardino. Il sapore dell’arte che ha vissuto dentro queste pareti.

 La richiesta

Conservare la macrostruttura dell’appartamento e sperimentare nuove dimensioni del vivere domestico. Uno studio per creare, una sala della musica, un terrazzo per coltivare l’orto come sui rooftop di NewYork.

Il progetto

Nuove pareti che seguono diverse inclinazioni e direzioni definiscono il progetto, nell’ottica di costruire spazi più dinamici e di celarli o svelarli all’occorrenza. Così una parete con pannelli scorrevoli colorati divide il soggiorno dalla sala studio, che si apre per diventare tutt’uno con il soggiorno. I colori delle resine e delle pitture, sui toni del pastello, dialogano amalgamandosi fra di loro. Il lucernario nella sala della musica guarda il cielo e il rooftop, a cui si accede da una scala in ferro, scura ma dai profili leggeri. Il tetto giardino guarda il centro e il Naviglio che lascia la città. E’ uno spazio per riposare sulle sedute-vaso studiate su misura, perdersi nel verde e coltivare l’orto. Sotto alla pergola in ferro e legno le serate estive sono un via vai di amici.

Progettisti: Atelier delle Verdure
Incarico: Progetto preliminare, definitivo, esecutivo, direzione lavori
Cliente: Privato
Superficie: 165 mq
Piano di sicurezza: arch. N. Zanier

RSS
Facebook
Twitter
Instagram
Houzz